//
you're reading...
Uncategorized

Il tesoro

Arrivo a Roma in perfetto orario. Due settimane di vacanza nella mia dacia a Krasnodar mi hanno completamente ritemprato. Ho avuto il tempo di mettere insieme alcuni pezzi di un puzzle che ancora non riesco a decifrare. Non ho ancora capito cosa è successo quella sera a Milano nell’appartamento di Piero. Non so cosa c’entri il SISDE ma so che devo tenere gli occhi aperti ed ho il nome di uno dei due uomini che ho visto quella sera. L’uomo che ho rivisto a Roma si chiama Carlo Serra, ha un curriculum di tutto rispetto e non è persona da non disturbare a cuor leggero. Terrò gli occhi aperti e cercherò di capire cosa cercava da Piero. Ho una traccia da battere ora.

Sfoglio il giornale di oggi. iItitoli energetici francesi,Total e GDF Suez sono in rialzo dopo i fatti libici. Aver scommesso su quel gruppo di insorti all’inizio dell’anno ha pagato alla fine. Adesso la Francia è il secondo paese dopo l’Italia a importare greggio dalla Libia e si prepara se non a diventare la numero uno almeno ad aumentare la sua fetta di torta. Direi che la strategia di Sarkozy ha pagato, la cosa più strabiliante è come abbia convinto il Presidente Berlusconi a sobbarcarsi parte delle spese. Certo l’Italia ora vede minacciate le concessioni dell’ENI che potrebbe perdere il suo ruolo di spicco. Sarei pronto a scommettere sulle ottime conoscenze dell’ENI se non fosse che di mezzo c’è Monsieur Ziad Takieddine. Principale ombra ispiratrice dell’intervento della Francia in Libia, è stato lui a scommettere su quel gruppo di scalzacani che oggi vengono chiamati “gli insorti” o anche “i ribelli” o meglio, come scrivono anche i giornali italiani “il governo provvisorio degli insorti”.

Ma c’è un altro obiettivo che interessa i Francesi oltre al petrolio. E sulla questione mi risulta che ci sia molta preoccupazione tra i Servizi Italiani che si trovano inermi e con le mani legate. È la caccia a quello che viene chiamato “il tesoro”: l’archivio dei servizi d’intelligence di Gheddafi.

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Segui assieme ad altri 6 follower

Blog Stats

  • 1,095 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: